Dr. Pellegrino

imageIl Dott. Gaetano Pellegrino, ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, nel 1991 discutendo una Tesi di Laurea sperimentale: Ridotta progressione dell’arteriosclerosi cerebrale in pazienti con ipercolesterolemia familiare omozigote. Negli anni 1989-1990 ha praticato tirocinio ospedaliero presso l’ospedale di Salerno S. Giovanni di Dio e Ruggi   D’ Aragona.   Si  è  abilitato   alla   professione  di   Medico-Chirurgo   presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II – 2 Policlinico – nella seconda sessione del 1991.

Dal 1989 al 1992 ha frequentato in qualità di tirocinante 1989-1991 e di Assistente Volontario 1991-1992, il reparto di Medicina Interna della Clinica Medica dell’ Università di Medicina e Chirurgia di Napoli Federico II, diretta dal Prof. Mario Mancini. In collaborazione con il Prof. Alfredo Postiglione , ha partecipato ad attività assistenziali e scientifiche, con particolare riguardo allo studio del danno cerebrale da radicali liberi e da altri fattori di rischio.

Nell’anno 1993 ha partecipato al “ Corso Nazionale  di aggiornamento in  Medicina e Chirurgia” tenutosi in Salerno;

Ha frequentato dal 1993 al 1994, in qualità di Assistente Medico il servizio di Radiologia e Medicina Nucleare dell’Ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia.

Nel 1995  è risultato vincitore del concorso alla Scuola di Specializzazione in  Radiodiagnostica all’Università degli Studi di Napoli Federico II, iscritto in qualità di Assistente in Formazione  al corso di Specializzazione in Radiologia, presso l’Istituto di Scienze Radiologiche dell’Università degli Studi di Napoli, diretto dal Prof. Francesco Smaltino.

Nel 1998 ha conseguito il titolo di Specialista in Radiodiagnostica presso l’Università Federico II di Napoli, discutendo  una  Tesi  Sperimentale “ Metastasi epatiche: Studio con TC Spirale”.

Nel 1998, nell’ambito del 38° Congresso Nazionale di Radiologia “SIRM” svoltosi in Milano  è stato premiato per una delle migliori relazioni dello stesso congresso, con una borsa di studio, presentantando una relazione scientifica sperimentale “Pattern TC Spirale delle metastasi epatiche”.

Ha svolto intensa attività scientifica presentando relazioni, comunicazioni e posters a  Congressi Nazionali ed Internazionali.

Dal 1991 ha  dedicato interesse alla ricerca scientifica nello studio di varie patologie con approccio diagnostico di Risonanza Magnetica; pubblicando lavori su riviste scientifiche e chiamato in qualità di Relatore a numerosi congressi.

Ha partecipato in qualità di Relatore a numerosi Congressi di Radiologia ed a numerosi Corsi di Perfezionamento;

E’ autore di oltre 40  pubblicazioni di interesse Radiologico ed autore/collaboratore in 7 monografie di Diagnostica per immagini.

E’ socio della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) dal 1995, dell’American Roentegen Ray Society (ARRS) dal 1996, della Associazione Italiana di Neuroradiologia e della Radiological Society of North America (RSNA) dal 1997, socio onorario dell’American College of Radiology dal 1997.

Nel Dicembre 2001 ha organizzato presso la sala conferenze dell’Ordine dei Medici si Salerno una giornata di Studio sul Carcinoma della Mammella;

image E’ consigliere del comitato scientifico della regione Campania dell’ente Lega italiana lotta contro i Tumori della sez. provinciale di Salerno.

E’ consulente Specialista Radiologo su sistemi TC Spirale – Mutislice e di Risonanza Magnetica ad alto campo magnetico 1.5 TESLA;

Ideatore e titolare del centro medico radiologico denominato ” Percorso Senologico”, nato nel 2000 specializzato esclusivamente nella diagnostica della patologia mammaria, struttura di secondo livello, e della prevenzione dell’osteoporosi. Ove si eseguono esami diagnostici per lo studio della mammella e dell’osteoporosi, con l’ausilio di apparecchiature all’avanguardia e di ultima generazione. Per gli esami ecografici si utilizzano ecografi di ultima generazione  color-power Doppler con ELASTOSONOGRAFIA-FIBROSCAN-SHEAR WAWE, sonde dedicate ad alta frequenza 10-15 MHz e Anular Array 7.5-12.0 MHz. TOMOSINTESI MAMMARIA: da agosto 2014 lo studio medico percorso senologico ha acquisito la nuova generazione di tomosintesi mammaria, un TOMO GIOTTO della IMS. Si eseguono agospirati (FNAC) e biopsie mammarie (FNAB) con l’ausilio di un Anatomo Patologo, fissazione dei vetrini, colorazione e lettura in studio in  estemporanea, al paziente vengono consegnati: i vetrini fissati, relazione anatomo patologica e ingrandimento su carta fotografica a colori “da microscopio” della lesione in esame. Si eseguono inoltre Duttogalattografie e Posizionamenti di reperi mammari di Kopans.

Per lo studio dell’osteoporosi si utilizza un’apparecchiatura MOC-DEXA Hologic di ultima generazione, con tecnologia Fan BeamOnePass.

Dal 2002 lo studio medico percorso senologico è certificato UNI EN ISO 9001:2000 (VISION)